Category Archives: Alternative

  1. Umberto Palazzo ha attraversato, da protagonista, la storia della musica italiana, se non altro di una certa musica irriverente, sovversiva e pensante, dando vita a quei Massimo Volume diventati ben presto una delle band di culto dell’italico underground.. Finita, male, quell’esperienza (per sapere com’è andata davvero è d’obbligo la lettura di “Tutto Qui – La storia dei Massimo.
  2. Umberto Palazzo (Vasto, 14 giugno ) è un cantautore, musicista e disc jockey italiano, uno dei fondatori dei Massimo Volume, successivamente frontman del gruppo Santo Niente e del progetto parallelo El Santo Nada.. Biografia. Nasce a Vasto, a undici anni impara a suonare la chitarra da autodidatta. Frequenta il liceo classico di Vasto. Nel passa l'estate a Bristol, in Inghilterra.
  3. Album della maturità stilistica questo nuovo di Umberto Palazzo; Controra è un termine dialettale strettamente connesso a certe pratiche in uso nel Sud Italia, un concetto difficilmente comprensibile per chiunque sia estraneo a tale realtà geografica, ce ne parla Federico Fragasso.
  4. Umberto Palazzo - Canzoni della notte e della controra # Sensuale e primitiva, talvolta straniante, l’atmosfera che si respira per tutto l’album, a richiamare un Sud arcaico e denso di realismo magico (Palazzo è abruzzese) e due orari particolari della giornata: appunto la notte e la controra, ovvero quella fase di grande calura.
  5. LaFeltrinelli Internet Bookshop S.r.l. - Sede legale e amministrativa Via Tucidide, 56 Milano - C.F. e P.I. - Reg. imprese di Milano Monza Brianza Lodi nr. - R.E.A. MI - Capitale Sociale € ,00 i.v.
  6. La recensione di CANZONI DELLA NOTTE E DELLA CONTRORA di Umberto Palazzo e le recensioni di tutti gli ultimi album usciti su Rockol.
  7. Umberto Palazzo, dribblando i suoi due progetti principali, pubblica un disco solista delicato e molto affascinante, Canzoni Della Notte E Della Controra. Umberto Palazzo, tumultuoso musicista abruzzese, ben noto al grande pubblico per il suo progetto Il Santo Niente e per quello ben più orientato su sonorità tex-mex, El Santo Nada, si.
  8. La controra è una dimensione, un concetto, una zona franca collocabile a spanna nel torpore post-prandiale, luogo di abbandono dei sensi e sospensione della razionalità, versione balcanica della siesta sudamericana ovvero esigenza fisiologica universale, radicata nel bisogno atavico di rendere tangibile il sogno – con tutto il corollario di simbologie, miti e archetipi – come momento.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *